Skip to main content

Sicurezza nei Cantieri

vi accompagniamo per garantire un lavoro eccellente.
Come possiamo aiutarvi

Siamo coordinatori
e/o responsabile dei lavori


La realtà “cantiere” complessa e mutevole, Pidueci risponde all’esigenza di un’organizzazione responsabile di ogni aspetto inerente la salute e sicurezza ricoprendo l’incarico di coordinatore e/o di responsabile dei lavori.

Prima dell’impostazione del cantiere è necessaria l’analisi esecutiva e un progetto tramite la verifica di fattibilità tecnica delle scelte effettuate e l’analisi veritiera dei prezzi. Si realizza poi un progetto di massima con la stesura della stima dei costi indicativi. Pidueci accompagna il committente per tutta la durata del cantiere garantendo, a seconda dell’incarico attribuito, un controllo approfondito delle imprese e lavoratori autonomi coinvolti tramite valutazioni e richieste puntuali.

Valore aggiunto sono i tecnici (direttore dei lavori, tecnici, termotecnici, architetti e ingegneri) che affiancano Pidueci e che collaborano per la realizzazione nei tempi del cantiere. Si garantisce quindi la stesura delle pratiche (CIL – SCIA – AGIBILITA’ – RTI – ENEA) e delle dichiarazioni di rispondenza e conformità.

E’ importante seguire le esigenze di tutti per arrivare ad un unico obiettivo: portare a termine il cantiere!

    In breve

    Pidueci:
    il vantaggio di un unico referente


    Il cantiere è un puzzle, ogni pezzetto deve andare al proprio posto ed avere il giusto incastro in SICUREZZA.
    Noi siamo qui per questo, siamo il collante fra ogni tessera. Coordiniamo imprese, tecnici, committente affinchè ognuno abbia il proprio “posto” all’interno del sistema.

    Focus

    Vuoi vederci in azione?


    Documenti in cantiere

    La normativa definisce la documentazione necessaria e obbligatoria in cantiere. Facciamo ordine! Il coordinatore deve redigere un Piano di Sicurezza e Coordinamento (PSC), le imprese un Piano Operativo di Sicurezza (POS) e inviare una seria di documenti specifici (DURC, VISURA, FORMAZIONI ecc..)

    Quando serve un coordinatore?

    Quando ci sono più imprese o lavoratori in cantiere e bisogna quindi valutare le interferenze ed i rischi. Il coordinatore TUTELA il committente e le imprese.

    Il cantiere è una complicazione?

    “Aiuto, devo iniziare un cantiere…. sarà tutto un problema!!”
    Respira … raggiungiamo l’obiettivo insieme
    Domande Frequenti

    FAQ


    Il POS deve sempre essere redatto, anche per cantieri di piccola durata o di cantieri sempre uguali eseguiti dalla medesima azienda?

    Sì, il POS deve essere sempre redatto, perché è specifico del singolo cantiere salvo quanto previsto dal comma 2 dell’art.88 del D.Lgs. 81/08 come modificato dal L.98 del 9 agosto 2013 (situazioni in cui non si applica il capo I del titolo IV). 

    Committente e impresa affidataria: entrambi i soggetti sono tenuti a verificare l’idoneità tecnico professionale delle imprese?
    Sia la ditta affidataria che ha chiamato la ditta in subappalto, ai sensi dell’art. 97, che il committente, ai sensi dell’art. 90, devono verificare l’idoneità professionale.
    Committente e impresa affidataria: : nel caso di un subappalto fatto dalla impresa affidataria spetta solo a quest’ultima verificare l’idoneità del subappaltatore, o è un obbligo anche del Committente?
    Sia la ditta affidataria che ha chiamato la ditta in subappalto, ai sensi dell’art. 97, che il committente, ai sensi dell’art. 90, devono verificare l’idoneità professionale.
    Lavoratori autonomi: nel caso in cui due o più artigiani lavorano insieme in un cantiere, quali documenti devono redigere?
    Gli artigiani non possono lavorare assieme per realizzare la stessa opera perché diventano una società di fatto: in tal caso (oppure nel caso costituiscano per lo scopo una particolare forma associativa), sottostanno a tutti gli obblighi (anche documentali) previsti dal 81/2008.
    Dicono di noi

    Parola ai nostri clienti


    • Grazie, stiamo rifacendo i conti proprio in questo momento, con i tuoi preventivi riusciamo finalmente ad essere più precisi. Grazie per averci dedicato il tuo tempo, se sempre una persona di gran cuore.

      Spisni Silvia
    • Ti ringrazio per tutto quello che stai facendo per me e per l’impegno che ci metti, io non sarei neanche arrivata a un decimo … grazie di cuore. 

      Laura Fanti
    • Giorgia, non pensavo che quando ci hai detto ‘ci penso io’ intendevi tutto questo. Grazie. 

      Giordano  Molinazzi
      Contattaci

      Come possiamo aiutarti?


      Siamo sempre disponibili ad ascoltare le tue richieste ed esigenze.
      Mettiti in contatto con noi per richiedere informazioni o dettagli sui nostri servizi.

      "*" indica i campi obbligatori

      Questo campo serve per la convalida e dovrebbe essere lasciato inalterato.